A Milano sciopero selvaggio taxi, disagi in stazione e aeroporti

A Milano sciopero selvaggio taxi, disagi in stazione e aeroporti

Gli autisti protestano contro il nuovo servizio Uber

TMNews

Milano, 29 gen. (TMNews) - Disagi a Milano per uno sciopero selvaggio dei taxi. Dalla scorsa notte numerosi tassisti stanno mettendo in atto la protesta da cui, tuttavia, si sono dissociate le principali sigle sindacali.

I tassisti in sciopero accettano le chiamate ma poi non si presentano all'indirizzo dei clienti e disertano i parcheggi di Linate e delle stazioni. Il risultato: centralini dei radiotaxi intasati dalle proteste, impossibilità di smaltire nuove corse e pesanti disagi per chi arriva o parte da stazioni e aeroporti.

I tassisti protestano contro gli accordi tra Comune e il nuovo servizio di auto con conducente Uber. Dalla protesta selvaggia si è dissociato il Coordinamento delle Organizzazioni di Categoria Taxisti e Radiotaxi che, invece, ha proclamato una giornata di fermo del servizio taxi per il giorno 20 febbraio dalle ore 8 alle 22 e convocato per il 10 febbraio prossimo un presidio di protesta in Piazza della Scala, a partire dalle ore 16.

Lfe

 
 
VIDEO NEWS
VIDEO INCHIESTA
Diritto connesso a diritto d'autore, Nuovo Imaie: serve consorzio
TWITTER
NUOVA EUROPA
Le principali notizie con foto del notiziario specializzato sull'Europa orientale.
TMNEWS SMS
le notizie di carattere generale in tempo reale sul tuo telefonino.