Merkel dal Papa: per Francesco a mondo serve Europa forte e giusta

Merkel dal Papa: per Francesco a mondo serve Europa forte e giusta

Udienza di 45 minuti in Vaticano. La cancelliera regala a Bergoglio 107 cd del compositore tedesco Furtwaengler

TMNews

Città del Vaticano, 18 mag. (TMNews) - Colloquio di 45 minuti tra Papa Francesco e Angela Merkel. La cancelliera poi ha raccontato: "Abbiamo parlato sui temi della globalizzazione e dell'Unione Europea, del ruolo dell'Europa nel mondo; dal canto mio, ho ribadito ancora una volta che dal mio punto di vista è molto importante che abbiamo cura e rafforziamo sempre i fondamenti delle nostre società. A ragion veduta si afferma che la politica da sola non può creare le fondamenta su cui vive una società, perché noi tutti viviamo dai presupposti che non sono nelle nostre mani. In questo contesto, credo che la Chiesa cattolica svolga un ruolo centrale. Credo che Papa Francesco abbia chiarito che nel mondo l'Europa è necessaria, che abbiamo bisogno di un'Europa forte e giusta. E sotto questo aspetto, il colloquio è stato per me incoraggiante".

Merkel ha regalato a Bergoglio tre volumi del poeta tedesco Friedrich Hoelderlin e una cassa di 107 cd di Wilhelm Furtwaengler, compositore e direttore d'orchestra tedesco, due autori notoriamente amati dal Papa. Porgendogli la cassa dei cd, in particolare, Merkel ha commentato, a quanto riportato dai cronisti presenti all'incontro: "Non so se avrà il tempo per ascoltarli".

Merkel, vestito di seta blu senza copricapo, si è rivolta al Papa in tedesco, una lingua che Bergoglio conosce dall'epoca in cui studiò in Germania, ma al colloquio è stato comunque presente un interprete. Prima e dopo l'udienza era presente, accanto al Papa, anche monsignor Georg Gaenswein, prefetto della Casa pontificia e segretario particolare di Benedetto XVI.

A quanto riportato dai cronisti tedeschi, Merkel durante il viaggio in aereo da Berlino a Roma ha riferito di aver letto con grande interesse il libro-intervista all'allora cardinale Bergoglio realizzato dai giornalisti Sergio Rubin e Francesca Ambrogetti, e recentemente pubblicato anche in Germania, trovandovi assonanza con il Papa argentino che, come Merkel in Germania dell'Est, "ha vissuto sotto la dittatura". La cancelliera ha inoltre spiegato di essere voluta venuta a Roma prima che inizi la campagna elettorale che si concluderà con le elezioni del 22 settembre. In una breve dichiarazione alla stampa tedesca successiva all'incontro con il Papa, Merkel ha poi commentato il recente discorso di Bergoglio sul capitalismo riecheggiando quanto affermato dal Pontefice e sottolineando che "il denaro deve servire, non governare" e affermando che "l'economia sociale di mercato sarà un tema fondamentale del prossimo G20".

Int6

 
 
VIDEO NEWS
VIDEO INCHIESTA
Morgante: ripensare Roma con programma investimenti e innovazione
TWITTER
NUOVA EUROPA
Le principali notizie con foto del notiziario specializzato sull'Europa orientale.
TMNEWS SMS
le notizie di carattere generale in tempo reale sul tuo telefonino.